L’ultimo bacio

VN:F [1.9.20_1166]

Il voto degli utenti: (clicca per votare):
Rating: 6.7/10 (6 votes cast)

lultimobacio-217x3001In quanto donzella non mi sono mai sentita appartente alla mischia di donne che guardano solo film romantici con barattolo gigante di gelato al cioccolato e kleenex al seguito. Ma questo è diverso.

Un film, che per come è curato non sembra neanche italiano. Potremmo pensare che sia americano, assecondando così lo scopo di Muccino Senior di alcuni anni più tardi, ma la trama è tutta nostra e solo da noi può reggere.

Faccio questo tipo di premessa perchè cinque anni dopo lo stesso Muccino rivendette i diritti del film per farne un re-make americano. Sebbene non sia mai uscito in Italia (e menomale), sono riuscita a vederlo sottotitolato (anche per vedere come se la sarebbe cavata Zach Braff, che adoro, negli stessi panni messi da Accorsi) e devo dire che per quanto ne abbia apprezzato lo sforzo, in questo tipo di storia solo la paura di crescere e il mal di vivere italiano, rendono questo film unico.

Una storia quasi della porta accanto che parla di cinque ragazzi sull’orlo dei trenta e che vivono, con le loro diverse vite e le loro diverse aspirazioni, alcune delle tante fasi di una storia d’amore.

C’è Marco (Pierfrancesco Favino, quanto lo adoro) che è fresco di matrimonio e che vede i problemi degli amici con l’innocenza di un adolescente protetto nel suo nido di ottimismo nell’amore, c’è Adriano (Giorgio Pasotti, all’apice del suo fascino) un ragazzo neo-padre in continuo litigio con la sua ragazza (Sabrina Impacciatore) e che imputa le colpe del loro amore finito al neonato, c’è Paolo (Claudio Santamaria) lasciato da quella che reputa la donna della sua vita, e con una vita quasi programmata da una famiglia che lo vuole successore al negozio del padre morente, c’è Alberto (Marco Cocci) che invece pensa che l’unica strada sia quella di non legarsi a nessuna donna e che la soluzione della vita sia stare con una diversa ogni sera (tra cui appare in una fugace comparsa Carmen Consoli, l’autrice della colonna sonora del film) e poi c’è Carlo (Stefano Accorsi, che tanto sa dare quando fa il narratore come in questo caso e come in Radiofreccia) alle prese con la paura dei 30 anni, con la fidanzata Giulia incinta (la bellissima Giovanna Mezzogiorno) e che pensa di poter scappare dalla sua stessa vita quando incontra Francesca (Martina Stella, all’esordio) appena 18enne e con tutte le illusioni della sua giovane età. In più si aggiunge Anna (Stefania Sandrelli) la madre di Giulia con la sua voglia di lasciare il marito con cui sta da 30 anni ma che è solo specchio della sua paura di invecchiare e di non essere più bella come una volta.

Brilla, anche se per pochi minuti, uno di quelli che io ritengo i Re Mida del cinema: Sergio Castellitto che qualunque cosa faccia è una garanzia. Compare anche Muccino Junior in una piccola parte dopo due anni dal suo esordio in “Come te nessuno mai“, dove osservando gli altri, ha avuto probabilmente un’ulteriore occasione per imparare.

Buona prestazione da parte di tutti, che in fondo con questo film hanno avuto il loro battesimo di fuoco per accedere a più verdi prati della notorietà e perchè no, anche a dei miglioramenti.

C’è “tutto” in questa storia e per tutto non intendo “di tutto”. Sono storie, si, forse troppo concentrate per unico gruppo di amici, ma reali, possibili e più vicine alla vita vera di quanto non vorremmo.

E se ci guardiamo intorno magari il nostro migliore amico è proprio come uno di loro.

http://www.youtube.com/watch?v=3kpBu63frB0

Humor
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo
VN:F [1.9.20_1166]

Il voto degli utenti: (clicca per votare):
Rating: 6.7/10 (6 votes cast)
L'ultimo bacio, 6.7 out of 10 based on 6 ratings
Be Sociable, Share!

Comments are closed

 
    Web developed by Z3N.it
    Hosting WordPress by HardyPress