Archivio per luglio, 2010

Giulietta degli spiriti

Giulietta (Giulietta Masina), è una donna dell’alta borghesia, che sospetta che il marito (Mario Pisù), la tradisca. I sospetti vengono confermati quando assume dei detective privati, che lo colgono sul fatto. Per risolvere il problema, Giulietta, prima si rivolge ad un veggente indiano, e poi tenta di instaurare un dialogo con il marito e con la sua amante.

8 ½ senza Fellini ma “accompagnato” da Fellini, ecco cos’è Giulietta degli spiriti. Il regista sente il bisogno di uno sfogo stilistico, di una fuga da quel mondo da incubo che è la realtà per potersi rifugiare in un universo del privato e della personalità assolutista.

Leggi il resto di quest’articolo »

Fellini-Satyricon

Encolpio e Ascilpio, sono due ragazzi della Roma antica. Le loro strade si incrociano continuamente per via di Gitone, un altro ragazzo dai lineamenti angelici che ha fatto innamorare entrambi. Questa contesa, li porterà a girovagare in lungo ed in largo.

Straordinario esercizio di nulla, per un Fellini ormai definitivamente entrato in una parte molto particolare della sua carriera, fatta di luci mistiche, di colori accesi, di paesaggi lussureggianti, di regge, di costumi, di sesso e di storia; il periodo delle “carnevalate”.

Leggi il resto di quest’articolo »

Le notti di Cabiria

Cabiria (Giulietta Masina) è una prostituta romana, che da una vita sta risparmiando per riuscire a vivere in modo decente quando sarà in là con gli anni. Un giorno, mentre è a vedere uno spettacolo in teatro, viene ipnotizzata e le viene fatto simulare l’incontro con l’amore della sua vita, di nome Oscar. Dopo essersi ripresa, esce per strada, e li incontra un uomo che dice di chiamarsi Oscar (Francois Perier). È l’inizio di una storia d’amore, forse troppo bella per essere vera.

Spaccato sociale, e racconto di vita del sottoproletariato delle borgate romane.

Leggi il resto di quest’articolo »

Il deserto rosso

La vita di Giuliana (Monica Vitti), la moglie di un industriale dell’alta borghesia italiana, viene turbata da un incidente d’auto che, per quanto poco grave, la turba profondamente, costringendola a farsi rinchiudere in un ospedale psichiatrico. Le cose cambiano quando incontra Corrado (Richard Harris), un collega di suo marito, e ne diviene l’amante. Ma anche questo non serve a ridarle felicità.

Dietro alle facciate dei palazzi sgargianti e lussuosi, oltre alla potenza imperiosa dell’industria e delle fabbriche, nascosta da un alone di malignità, ma scoperta dalla sua inarrestabile fame di potere, la borghesia tira avanti le fila del mondo con perizia calligrafica, accaparrando quanto può, in attesa che il suo “Angelo sterminatore” giunga per distruggerla con una crisi che annienterebbe tutto quello che hanno costruito con il sudore degli altri

Leggi il resto di quest’articolo »

Predators

Royce (Adrien Brody) si trova paracadutato improvvisamente su un’isola a lui sconosciuta. Il suo vagare lo porta a capire di non essere solo, altre persone sono cadute senza alcuna spiegazione, dal cielo, come lui. Scopriranno di non essere i soli sull’isola e di dover temere qualcosa di molto più pericoloso dei loro oscuri passati, la loro vita è in pericolo. Sono diventati delle semplici prede in fuga da un cacciatore molto pericoloso…”

Regia: Nimro’d Antal

Leggi il resto di quest’articolo »

Toy Story 3

“Woody e Buzz  questa volta sono alle prese con la crescita di Andy che, ormai diventato grande, è prossimo al suo trasferimento al College. Tra discussioni varie e prese di posizione degli amici giocattoli, si sceglie di credere al buon Woody, che prospetta una dignitosa nuova ubicazione: la soffitta. Chi è pessimista, invece, vede il suo futuro tra i bidoni della spazzatura. Diverse circostanze ed incidenti li porteranno in un asilo nido, che sembra più una prigione di massima sicurezza…”

Leggi il resto di quest’articolo »

 
    Web developed by Z3N.it
    Hosting WordPress by HardyPress