Minority Report

C’è un tizio, John, (per la precisione uno sbirro) a cui è sparito il figlio, che è stato abbandonato dalla moglie e che, dopo il primo tragico evento e ritenendosi totalmente responsabile di non aver protetto il sangue del suo sangue, comincia a drogarsi.
Nella centrale di polizia dove lavora, viene utilizzato un nuovo sistema di investigazione, che consente ai poliziotti di prevenire i crimini, soprattutto gli omicidi (non per nulla, la loro unità si chiama PreCrimine), attraverso l’ utilizzo dei Precog, degli esseri umani nati con una mutazione del cervello causata da droghe utilizzate dai genitori.

Leggi il resto di quest’articolo »

 
    Web developed by Z3N.it
    Hosting WordPress by HardyPress